ACCEDI
Sabato, 20 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Adesione al concordato preventivo entro il 31 ottobre

Commercialisti: «Misure positive ma servono ulteriori modifiche»

/ Savino GALLO

Venerdì, 21 giugno 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Ci saranno due settimane di tempo in più per comunicare al Fisco l’eventuale adesione alla proposta di concordato preventivo biennale. Lo schema di decreto legislativo approvato ieri in via preliminare dal Consiglio dei Ministri, che introduce disposizioni integrative e correttive per il regime di adempimento collaborativo, razionalizzazione e semplificazione degli adempimenti tributari e concordato preventivo biennale, fissa al 15 luglio la scadenza per il rilascio dei software per i forfetari, e porta al 31 ottobre (dall’attuale 15 ottobre) il termine per aderire al concordato che, in ogni caso, potrebbe essere strutturato con una proposta più bassa al primo anno per poi arrivare alla cifra piena nel secondo. Inoltre, il decreto rivede il calendario degli adempimenti fiscali.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU