X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

L’errore nel quadro GN non preclude l’utilizzo del credito IVA

/ Salvatore SANNA

Sabato, 13 ottobre 2012

x
STAMPA

download PDF download PDF

Secondo la sentenza n. 53/03/12 del 5 settembre 2012 della Commissione tributaria provinciale di Treviso, un credito IVA trasferito alla consolidante in regime di consolidato fiscale nazionale può essere utilizzato in compensazione anche se tale trasferimento non risulta dal quadro GN del modello UNICO presentato dalla società consolidata.

Nel caso di specie, l’importo era stato indicato nel quadro NX del modello CNM utile alla determinazione del reddito consolidato e nel quadro RX del modello UNICO della consolidante veniva indicato l’azzeramento del credito IVA a seguito del suo trasferimento al gruppo.
La Commissione ritiene che, a seguito di tali indicazioni, sia indubbia la volontà di utilizzare il credito in sede di consolidato, tanto che la contestazione dell’ufficio ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU