ACCEDI
Mercoledì, 29 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Comunicazione dei finanziamenti soci al nodo soglia di 3.600 euro

Il provvedimento non chiarisce se il limite debba essere riferito alla società ovvero al socio

/ Alessandro COTTO

Venerdì, 6 settembre 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 2 agosto 2013 n. 2013/94904, come già evidenziato in sede di primo commento (si veda “Comunicazione dei beni ai soci «semplificata» al 12 dicembre 2013” del 6 agosto), riforma in modo significativo la comunicazione relativa ai finanziamenti e alle capitalizzazioni effettuate dai soci o dai familiari dell’imprenditore.

Il primo elemento di novità consiste nel fatto che all’adempimento è stato dedicato uno specifico provvedimento, probabilmente per sottolineare che la comunicazione prescinde dalla circostanza che l’impresa abbia concesso beni in godimento ai soci. Si tratta di un principio già evidenziato dall’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 25 del 2012 (risposta 5.3) ove si era affermato che i ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU