X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 21 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Criticità per le schermature solari tra gli interventi al 65%

Le solleva l’UNICMI in riferimento alla novità introdotta dalla legge di stabilità 2015

/ Arianna ZENI

Lunedì, 26 gennaio 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

Gli interventi per i quali è possibile beneficiare della detrazione IRPEF/IRES sono quelli definiti perlopiù dall’art. 1, commi 344-347 della L. n. 296/2006.
In aggiunta, l’art. 1, comma 47, lett. a) della L. n. 190/2014 (legge di stabilità 2015) ha esteso l’agevolazione, nella misura del 65%, alle spese documentate e rimaste a carico del contribuente:
- per l’acquisto e la posa in opera delle schermature solari di cui all’Allegato M al DLgs. 29 dicembre 2006 n. 311;
- sostenute dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2015;
- fino a un valore massimo della detrazione di 60.000 euro.

Tale fattispecie agevolabile è del tutto nuova. In base alla definizione contenuta nella L. 311/206 la schermatura solare è un sistema che “applicato all’esterno di una superficie ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU