X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 16 settembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Ampliati i termini per emettere la fattura e inviare i corrispettivi

L’Agenzia delle Entrate integra le fatture elettroniche senza bollo

/ Luca BILANCINI e Corinna COSENTINO

Sabato, 22 giugno 2019

Dodici giorni di tempo per l’emissione della fattura e per la trasmissione dei corrispettivi. Questi sono alcuni dei termini, relativi agli adempimenti IVA, che sono stati modificati dal Ddl. di conversione del “decreto crescita”, approvato ieri dalla Camera.
L’art. 21 comma 4 primo periodo del DPR 633/72, già modificato dal DL 119/2018, viene ulteriormente “aggiornato”, e consentirà, dal prossimo 1° luglio, di emettere le fatture entro 12 giorni – rispetto ai dieci previsti dalla precedente formulazione della norma – dalla data di effettuazione delle operazioni, determinata ai sensi dell’art. 6 del DPR 633/72.

Non si tratta dell’unica novità in tema di e-fattura, atteso che, con un apposito emendamento al DL 34/2019, è previsto che l’Amministrazione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU