X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 13 dicembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Difficile recupero dell’IVA per l’ASD riqualificata come ente commerciale

Non è ammesso lo scorporo dell’imposta dai corrispettivi incassati

/ Francesco NAPOLITANO

Martedì, 19 novembre 2019

È frequente, nel corso delle attività di controllo fiscale a carico di associazioni sportive dilettantistiche, che sia disconosciuta la natura associativa di tali enti a causa di numerose circostanze che conducono i funzionari del Fisco a rilevare la presenza di uno “schermo associativo” dietro il quale si cela un’attività d’impresa.

Sul punto la giurisprudenza di legittimità ha ormai creato un solco profondo, secondo il quale la natura di ente non commerciale deve trovare dimostrazione nel reale svolgimento di quella “vita associativa” che ne marca necessariamente i tratti, in applicazione delle clausole statutarie previste, non rilevando affatto l’iscrizione nel registro CONI (cfr. ex multis Cass. n. 17756/2019). In altri termini, è fondamentale dare ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU