X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 22 febbraio 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Il voucher per il welfare aziendale è un buono corrispettivo monouso

I voucher con le caratteristiche dell’art. 6 del DM 25 marzo 2016 scontano l’IVA all’emissione da parte del fornitore convenzionato

/ Barbara ROSSI e Fabio Tullio COALOA

Venerdì, 24 gennaio 2020

Con la risposta a interpello n. 10 pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate si è pronunciata per la prima volta sulla problematica questione dell’applicazione delle nuove regole IVA in tema di voucher con specifico riferimento al settore del welfare aziendale.
In particolare, nella vicenda esaminata un soggetto specializzato nell’erogazione di servizi welfare a beneficio dei dipendenti e, ovviamente, nei confronti delle aziende convenzionate, che gli affidano la gestione dei propri piani welfare mediante contratti di mandato senza rappresentanza, opera attraverso un portale web che mette a disposizione dei lavoratori un sistema di prenotazione di beni e servizi, previamente elencati nel regolamento del datore di lavoro.

In estrema sintesi, lo schema posto al vaglio dell’Agenzia ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU