X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 28 febbraio 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Più tasse anche ai forfetari con redditi di lavoro dipendente sotto 30.000 euro

Dal 2020, per deduzioni, detrazioni e benefici di qualsiasi genere si tiene conto anche del reddito assoggettato al regime forfetario

/ Enrico ZANETTI

Sabato, 25 gennaio 2020

Se in queste prime settimane ha comprensibilmente tenuto banco la questione della decorrenza già dal 2020 del ripristino della causa ostativa che determina l’esodo dalla flat tax per le partite IVA individuali che nell’anno precedente hanno conseguito redditi di lavoro dipendente e assimilati in misura superiore a 30.000 euro (si vedano “Limite di 30 mila euro per il regime forfetario operativo da subito” del 24 gennaio e “Attesa sulle iniziative del Governo per il regime forfetario” del 23 gennaio), è ora opportuno fare il punto delle novità che la L. 160/2019 comporterà dal 2020 anche per coloro che, avendo conseguito nel 2019 redditi di lavoro dipendente e assimilati in misura inferiore a 30.000 euro, sono già sicuri di potersi avvalere nel 2020 del regime ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU