X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 29 novembre 2020

FISCO

Commercialisti e consulenti del lavoro chiedono un «piano choc» per l’economia

Le due categorie al fianco delle imprese, ma al momento non possono inoltrare le richieste del bonus di 600 euro per conto dei propri clienti

/ Savino GALLO

Mercoledì, 25 marzo 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Un intervento “choc” per salvare le piccole e medie imprese e l’economia italiana. A chiederlo sono i Consigli nazionali di commercialisti e consulenti del lavoro che ieri, attraverso un comunicato stampa congiunto, hanno presentato una serie di proposte concrete, mirate a “dare ossigeno alla parte produttiva del Paese”, compresi gli studi professionali che “seguono da vicino le vicissitudini delle imprese assistite e dei loro dipendenti.

“Il protrarsi e l’ampliamento della emergenza sanitaria – hanno spiegato Massimo Miani e Marina Calderone, rispettivamente Presidenti di commercialisti e consulenti del lavoro – hanno messo in ginocchio il tessuto economico del Paese e con esso lavoratori dipendenti e professionisti. Per questo motivo, sono necessari ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU