X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 23 gennaio 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Incertezze da fugare per il sismabonus acquisti con lavori o rogito oltre il 2021

Per l’Agenzia delle Entrate la fine lavori e il rogito devono avvenire entro il 31 dicembre 2021

/ Enrico ZANETTI e Arianna ZENI

Giovedì, 19 novembre 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Salvo future proroghe, il termine finale di applicazione della disciplina del c.d. “sismabonus acquisti”, di cui al comma 1-septies dell’art. 16 del DL 63/2013, così come per quella del “normale” sismabonus, di cui ai commi da 1-bis a 1-sexies dell’art. 16 del DL 63/2013, è quello del 31 dicembre 2021.

Con specifico riguardo al “sismabonus acquisti”, se è pacifico che il rispetto di tale termine riguardi il momento di sostenimento delle spese per l’acquisto dell’unità immobiliare (nel senso che le spese sostenute successivamente al 31 dicembre 2021 non possono rientrare tra quelle agevolate), sussistono incertezze, alimentate anche da una prassi dell’Agenzia delle Entrate non impeccabile sul punto, circa il fatto che tale termine ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU