X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 6 marzo 2021 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Prestazioni di baby sitting da comunicare entro il 28 febbraio 2021

Sono retribuibili con il bonus quelle rese dal 5 marzo al 31 agosto 2020

/ Elisa TOMBARI

Venerdì, 15 gennaio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circolare n. 101/2021, l’INPS è intervenuto riguardo al c.d. “bonus baby sitting” introdotto dall’art. l’art. 23, comma 8 del DL 18/2020 (conv. L. 27/2020) in favore delle famiglie per l’assistenza e la sorveglianza dei figli minori a fronte della sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, disposta a partire dal 5 marzo 2020 dal DPCM 4 marzo 2020.

Giova ricordare che la misura in esame poteva essere richiesta entro il 31 agosto 2020 ed era fruibile in alternativa allo specifico congedo parentale. La somma corrisposta è pari a 1.200 euro (2.000 euro, se richiesto da genitori dipendenti del settore sanitario) e i destinatari erano i lavoratori pubblici e privati genitori, anche ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU