Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 17 agosto 2022 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Operatività del Registro unico del Terzo settore entro giugno

Il decreto Sostegni ha prorogato al 31 maggio i termini per le modifiche statutarie con quorum semplificati

/ Luciano DE ANGELIS

Martedì, 30 marzo 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Sarà fissato entro giugno e non il 21 aprile, come pur anticipato dalla stampa specializzata, il giorno di operatività del Registro del Terzo settore.

È quanto è lecito attendersi dalla recente proroga, introdotta dall’art. 14, comma 2 del DL 41/2021 (decreto “Sostegni”), che consente ai c.d. enti del Terzo settore di diritto, cioè alle organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e Onlus, di beneficiare dei quorum propri delle assemblee ordinarie per modificare i loro statuti adeguandoli alle regole indefettibili del Codice del Terzo settore fino al prossimo 31 maggio. Va ricordato, per completezza, che la proroga non riguarda le imprese sociali, il cui termine per le modifiche statutarie con modalità semplificate rimane quindi confermato al 31 marzo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU