ACCEDI
Sabato, 20 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Proposta motivata di nomina del revisore dall’organo di controllo con istruttoria

Gli elementi di valutazione devono sempre tener conto delle dimensioni, della natura dell’attività svolta e dell’organizzazione della società

/ Ermando BOZZA e Luciano DE ANGELIS

Lunedì, 19 aprile 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

A breve si terranno le assemblee per l’approvazione del bilancio 2020 e in alcune di esse si dovrà procedere alla nomina o al rinnovo del soggetto incaricato della revisione legale dei conti per il triennio 2021-2023.

Quando la revisione legale non è affidata all’organo di controllo, questi, ai sensi dell’art. 13 del DLgs. 39/2010, dovrà esprimere una proposta motivata all’assemblea per il conferimento dell’incarico di revisione. Tale attività ha trovato una disciplina applicativa nella norma di comportamento del collegio sindacale CNDCEC, di nuovo conio, n. 8.2 (versione 2020).
Detta norma prevede che l’organo di controllo, prima di rilasciare la proposta, debba svolgere un’attività istruttoria tesa alla valutazione dei candidati revisori, siano essi ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU