X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 9 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

ECONOMIA & SOCIETÀ

Natura della divisione ereditaria non determinante per le nullità urbanistiche

Il Notariato torna sul tema affrontato dalle Sezioni Unite n. 25021/2019 e segnala la necessità di analizzare la ratio delle norme

/ Cecilia PASQUALE

Giovedì, 29 aprile 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con lo Studio n. 28-2021/C, il Consiglio nazionale del Notariato è tornato a occuparsi della divisione ereditaria, fattispecie vagliata dalle Sezioni Unite n. 25021/2019, che ne hanno affermato la natura di atto tra vivi traslativo-costitutivo, con conseguente applicabilità della disciplina sugli atti aventi a oggetto immobili abusivi (artt. 46 DPR 380/2001 e 40 comma 2 L. 47/85). Secondo il ragionamento della Cassazione, anche per le divisioni ereditarie che hanno a oggetto immobili irregolari operano le nullità previste dagli artt. 46 del DPR 380/2001 e 40 comma 2 della L. 47/85 (applicabili, rispettivamente, se l’edificio è stato costruito successivamente o anteriormente all’entrata in vigore della L. 47/85, si veda “Divisione ereditaria con natura traslativa” del

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU