X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 21 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Raccomandata estera con perfezionamento problematico

/ Alfio CISSELLO

Giovedì, 9 settembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Le notifiche nei confronti dei contribuenti non residenti, ai sensi dell’art. 60 commi 1 lett. e-bis), 4 e 5 del DPR 600/73 avvengono tendenzialmente mediante spedizione postale raccomandata con avviso di ricevimento.
Salvo il contribuente non residente abbia eletto domicilio in Italia, la spedizione avviene all’indirizzo estero.

A sua volta, l’indirizzo estero, in via graduale, risulta essere quello indicato dal contribuente nel modello per eleggere domicilio approvato con provv. Agenzia delle Entrate 2 novembre 2011 (tale modello non vale solo per l’elezione del domicilio in Italia ma anche per la comunicazione dell’indirizzo estero) o quello risultante dall’AIRE o dal Registro delle imprese per le persone giuridiche.

In sostanza, solo se il contribuente non ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU