Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 4 dicembre 2022

IL PUNTO / AGROINDUSTRIA

Accordo quadro da valutare per pratiche commerciali sleali di prodotti agricoli

La norma attribuisce grande importanza a tale accordo, posto a condizione per applicare condizioni di favore o derogatorie o per disapplicare obblighi

/ Gianni ALLEGRETTI

Sabato, 13 agosto 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Trasparenza, buona fede e correttezza nelle relazioni commerciali di prodotti deperibili che devono essere sempre precedute da un contratto, necessariamente in forma scritta, da rispettare prima durante e dopo l’instaurazione della relazione commerciale: quest’affermazione rappresenta semplicemente quella che dovrebbe essere l’implicita normalità nei rapporti fra fornitore e acquirente anche se, purtroppo, non sempre scontata.

L’art. 3 comma 3 del DLgs. 198/2021 individua nei documenti di trasporto o consegna, nelle fatture e negli ordini di acquisto i documenti considerati equipollenti che consentono di derogare all’obbligo della stipula del contratto di compravendita, ma a condizione che i contenuti del contratto siano previamente concordati fra acquirente e fornitore ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU