Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 4 dicembre 2022

IL CASO DEL GIORNO

La differenza su cambi compensa la perdita di valore della partecipazione

/ Luisa CORSO

Sabato, 17 settembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nell’ambito delle operazioni di cessione di partecipazioni denominate in valuta estera, in mancanza di contratti di copertura del rischio di cambio, la differenza di tasso di cambio tra il giorno dell’acquisizione e quello della vendita potrebbe compensare l’eventuale minusvalenza derivante dalla perdita del valore di borsa della partecipazione stessa. Ciò, in considerazione del fatto che le due componenti sono trattate unitariamente sotto il profilo fiscale, con la conseguenza che eventuali utili o perdite di cambi seguono il medesimo trattamento fiscale della componente di reddito derivante dalla cessione della partecipazione.

Nell’ambito del reddito di impresa, la questione è stata esaminata dall’Agenzia delle Entrate che, in alcuni documenti di prassi (risposta ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU