ACCEDI
Sabato, 20 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Correzione degli errori semplice solo per bilanci revisionati

Il Ddl. di bilancio 2023 limita l’ambito soggettivo di applicazione delle semplificazioni

/ Silvia LATORRACA

Martedì, 20 dicembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Gli emendamenti al disegno di legge di bilancio 2023 proposti dal Governo modificano, tra l’altro, la disciplina della correzione degli errori contabili, con un intervento che sembra rappresentare un dietrofront rispetto alle semplificazioni introdotte dal DL n. 73/2022 (conv. L. n. 122/2022).
L’art. 8 comma 1 lett. b) di tale provvedimento ha modificato l’art. 83 comma 1 del TUIR, stabilendo che, con decorrenza dal periodo d’imposta in corso al 22 giugno 2022, i criteri di imputazione temporale previsti dai principi contabili (che, in forza del principio di derivazione rafforzata, assumono rilevanza fiscale, congiuntamente ai criteri di qualificazione e classificazione), “valgono ai fini fiscali anche in relazione alle poste contabilizzate a seguito del processo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU