Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 29 gennaio 2023

FISCO

Prima casa sull’abitazione ereditata composta da più particelle catastali

Se si tratta di particelle con diversa intestazione «riunite di fatto ai fini fiscali», bisogna presentare le dichiarazioni di variazione

/ Anita MAURO

Mercoledì, 25 gennaio 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’agevolazione prima casa relativa ai trasferimenti per successione, prevista dall’art. 69 comma 3 della L. 342/2000, che consente di applicare le imposte ipotecaria e catastale in misura fissa, può trovare applicazione anche all’abitazione composta catastalmente da più particelle con diversa intestazione, a condizione che le stesse risultino “unite di fatto ai fini fiscali, in quanto prive di autonomia funzionale e reddituale, “nel puntuale rispetto della procedura delineata nella circ. Agenzia delle Entrate 13 giugno 2016 n. 27”.
Questo è il principio enunciato dall’Agenzia delle Entrate nella risposta a interpello n. 155 pubblicata ieri.

Nel caso di specie, due soggetti avevano ereditato un edificio, composto da tre unità abitative, ciascuna ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU