ACCEDI
Sabato, 13 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Ultimi giorni per la domanda di indennità una tantum degli alluvionati

Come specificato in sede di conversione in legge del decreto 61/2023, l’indennità non concorre alla formazione del reddito

/ Daniele SILVESTRO

Venerdì, 22 settembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Rimangono ancora pochi giorni a disposizione per i lavoratori autonomi, professionisti e co.co.co., che hanno sospeso l’attività a causa degli eventi alluvionali verificatisi a partire dal 1° maggio 2023 in alcuni territori dell’Emilia Romagna, delle Marche e della Toscana, per presentare la domanda per ottenere l’indennità una tantum prevista dall’art. 8 del DL 61/2023.

La domanda potrà essere presentata infatti entro il 30 settembre 2023:
- direttamente dal lavoratore, accedendo alla sezione “Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche”;
- tramite Istituti di patronato;
- avvalendosi del Contact Center integrato.

Nel dettaglio, come chiarito dall’INPS con la circolare n. 54/2023, tra i collaboratori coordinati e continuativi rientrano i: ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU