ACCEDI
Mercoledì, 19 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Il cedente può addebitare l’IVA pagata a fronte di adesione agevolata all’incorporante

La rivalsa da accertamento opera anche in caso di accertamento con adesione ex L. 197/2022

/ Rebecca AMATO

Sabato, 23 dicembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’art. 60 comma 7 del DPR 633/72 consente al cedente o prestatore di addebitare in rivalsa l’IVA versata a seguito di accertamenti definitivi al proprio cessionario o committente. A quest’ultimo soggetto, per garantire il principio di neutralità dell’IVA, è riconosciuto l’esercizio del diritto alla detrazione, entro la dichiarazione relativa al secondo anno successivo a quello in cui ha corrisposto l’imposta o la maggiore imposta addebitata in via di rivalsa al proprio fornitore.
L’Agenzia delle Entrate, con la risposta a interpello n. 481 di ieri, 22 dicembre 2023, ha ritenuto legittimo l’esercizio del diritto di rivalsa della maggiore IVA dovuta ex art. 60 comma 7 del DPR 633/72, da parte del cedente nei confronti del cessionario quand’anche ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU