ACCEDI
Venerdì, 12 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Nei primi 12 mesi il titolare di Carta blu Ue può esercitare solo l’attività autorizzata

Una circolare illustra le disposizioni del DLgs. 152/2023 per l’ingresso di lavoratori stranieri altamente qualificati

/ Luca MAMONE

Sabato, 30 marzo 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circolare n. 2829/2024, pubblicata congiuntamente dai Ministeri del Lavoro e dell’Interno, sono state fornite le indicazioni essenziali in merito alle disposizioni del DLgs. 152/2023, di attuazione della direttiva Ue 2021/1883, sulle condizioni di ingresso e soggiorno dei cittadini di Paesi terzi che intendano svolgere lavori altamente qualificati.

In particolare, modificando l’art. 27-quater del DLgs. 286/98, il provvedimento in esame ha innanzitutto ampliato il novero dei soggetti abilitati a richiedere il rilascio della Carta blu Ue – con conseguente ingresso al di fuori delle quote annuali – considerando come altamente qualificati i lavoratori stranieri in possesso di:
- un titolo di istruzione superiore che attesti il completamento di un percorso di istruzione superiore ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU