ACCEDI
Venerdì, 21 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Per alcuni enti iscritti al RUNTS non si applica la nuova legge anticorruzione

Fino a quando non sarà operativo il Registro unico nazionale del Terzo settore, per gli enti non profit vale l’iscrizione negli attuali registri

/ Francesco NAPOLITANO

Giovedì, 23 maggio 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il decreto “crescita” (DL 34/2019), oltre ad aver reinserito le associazioni assistenziali nel perimetro dell’art. 148, comma 3 del TUIR (si veda “Associazioni assistenziali nel perimetro della decommercializzazione” del 27 aprile 2019) e modificato in modo sostanziale gli adempimenti di pubblicità previsti dalla L. 124/2017 relativi a sovvenzioni, sussidi, vantaggi, contributi ricevuti anche da parte di enti associativi e provenienti dalle pubbliche amministrazioni, escludendo quelli di natura corrispettiva (e ribaltando quanto affermato nella circolare del Ministero del Lavoro n. 2/2019), interviene anche a favore degli enti non profit con una modifica al DL 149/2013 (sul quale di recente è intervenuta la L. 3/2019, c.d. “spazzacorrotti”), contenente ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU