X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 11 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

Regime forfetario al 15% se l’attività è uguale a quella svolta come dipendente

/ REDAZIONE

Sabato, 30 maggio 2020

x
STAMPA

Con la risposta interpello n. 161, pubblicata ieri, è stato precisato che il pensionato esercente un’attività di lavoro autonomo coincidente a quella svolta in qualità di dipendente di un ente pubblico prima del pensionamento può applicare, nel rispetto dei requisiti previsti, il regime forfetario con aliquota al 15%.

L’aliquota ridotta al 5% non risulta applicabile poiché, secondo quanto indicato dalla circ. n. 10/2016 (§ 5), nel regime forfetario la mera prosecuzione rileva anche quando la cessazione del rapporto di lavoro avvenga per cause indipendenti dalla volontà del dipendente.

TORNA SU