X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 27 novembre 2020 - Aggiornato alle 16.30

LAVORO & PREVIDENZA

Lavoratore in CIG che esegue funzioni elettorali senza riposo compensativo

Tale riposo è destinato a «compensare» la maggiore onerosità dell’attività prestata in un giorno festivo o non lavorativo

/ Daniele SILVESTRO

Martedì, 15 settembre 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020 si svolgeranno sia il referendum costituzionale per la riduzione del numero dei parlamentari di Camera e Senato sia, in alcune Regioni, Comuni e specifiche circoscrizioni, le elezioni suppletive del Senato, le elezioni regionali e quelle comunali.
L’evento assume rilievo anche in ambito lavoristico e nella gestione amministrativa dei lavoratori subordinati, in modo particolare nel caso in cui questi siano coinvolti nelle operazioni elettorali in qualità di presidente, segretario, scrutatore del seggio, rappresentanti di lista o dei partiti.

Ai sensi dell’art. 119 del DPR 361/1957, in occasione di tutte le consultazioni elettorali disciplinate da leggi della Repubblica o delle Regioni, coloro che adempiono funzioni presso gli uffici elettorali, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU