X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 26 febbraio 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Niente esenzione dalla Tobin tax se non viene conferita la maggioranza delle azioni

Non è rilevante la natura del soggetto conferente, che potrebbe anche essere una persona fisica e non una società

/ REDAZIONE

Venerdì, 22 gennaio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’esenzione dalla Tobin Tax per le operazioni di riorganizzazione aziendale non opera in caso di conferimento di quote non di maggioranza.
Lo precisa l’Agenzia delle Entrate nella risposta ad interpello n. 54, pubblicata ieri.

Nel caso di specie, Tizio, socio unico e amministrazione della società Alfa, intende aderire all’aumento di capitale deliberato, mediante conferimento di azioni della società BETA rappresentanti il 34,504% del capitale sociale. 
Con riferimento a tale operazione, l’istante chiede all’Agenzia conferma della possibilità di applicare l’esenzione dall’imposta sulle transazioni finanziarie di cui all’art. 1, comma 494, lett. d) della L. 228/2012, secondo la quale la Tobin Tax non si applica, tra il resto, “alle transazioni

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU