X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 6 marzo 2021 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

La Camera dà il primo via libera al disegno di legge di conversione del Milleproroghe

/ REDAZIONE

Mercoledì, 24 febbraio 2021

x
STAMPA

La Camera ha approvato ieri in prima battuta il disegno di legge di conversione del decreto recante disposizioni urgenti in materia di termini legislativi, di realizzazione di collegamenti digitali, di esecuzione della decisione (Ue, Euratom) 2020/2053 del Consiglio, del 14 dicembre 2020, nonché in materia di recesso del Regno Unito dall’Unione europea (DL 183/2020, c.d. Milleproroghe). Il provvedimento passa ora all’esame del Senato.

Si ricorda che il Ddl. di conversione del decreto Milleproroghe contiene, nella formulazione delle Commissioni riunite Affari costituzionali e Bilancio della Camera, tra le altre novità:
- una modifica che fa sì che la nozione di “strumentazione per diagnostica per COVID-19”, contenuta nell’art. 1 comma 452 della L. 178/2020, non debba essere ricondotta al regolamento Ue 2017/745, ma debba intendersi riferita al regolamento Ue 2017/746;
-  la proroga dal 30 giugno 2021 al 31 dicembre 2021 del termine ultimo per utilizzare il c.d. “bonus vacanze” di cui all’art. 176 del DL 34/2020. 

TORNA SU