X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 28 luglio 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

L’accordo di adesione vincola il Fisco per gli anni successivi

La proposta di adesione è di esclusiva competenza dell’Agenzia delle Entrate

/ Alfio CISSELLO

Mercoledì, 12 maggio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 12372 depositata ieri, enuncia un principio molto importante in tema di accertamento con adesione.
Il legittimo affidamento impone di affermare che l’accordo di adesione non esaurisca il proprio effetto nell’annualità in cui è stipulato. Pertanto, se viene perfezionata l’adesione in relazione ad un anno e la situazione non muta, non è legittima la condotta dell’Agenzia delle Entrate che, per gli anni successivi, aumenti la pretesa con riferimento ai pregressi accertamenti poi definiti in adesione.

In una tale evenienza, gli accertamenti sono parzialmente nulli, e la pretesa va ricondotta nell’entità derivante dall’accordo di adesione dei pregressi anni.
In ciascuna delle ipotesi previste (istanza del contribuente durante ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU