ACCEDI
Sabato, 25 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Equo compenso da applicare a tutte le imprese

Il testo che verrà discusso alla Camera prevede limiti dimensionali per i committenti, ma secondo i professionisti vanno rimossi

/ REDAZIONE

Martedì, 6 luglio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Dopo la ripresa dell’iter legislativo presso la Commissione Giustizia della Camera, il prossimo 8 luglio dovrebbe sbarcare in Aula un testo unificato sull’equo compenso, che mette insieme le proposte precedentemente formulate dagli onorevoli Meloni, Mandelli e Morrone. Si tratta di “un’accelerazione importante” su un tema molto sentito dagli Ordini professionali, i quali sperano che si possa arrivare quanto prima all’approvazione definitiva di una legge.

Prima di questo, però, c’è bisogno che il disegno di legge venga modificato, ampliandone la portata applicativa. L’attuale art. 2 del Ddl., infatti, prevede che il principio venga applicato solo alle imprese che, nel triennio precedente al conferimento dell’incarico, abbiano occupato più

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU