X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 1 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Valida la marca temporale tardiva per il regime premiale nel transfer pricing

Ad avviso dell’Agenzia, in caso di comunicazione effettuata tardivamente il contribuente applica la remissione in bonis

/ Luisa CORSO

Mercoledì, 22 settembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

La bozza di circolare in tema di transfer pricing, pubblicata sul sito dell’Agenzia delle Entrate per la consultazione fino al 12 ottobre, si sofferma, tra l’altro, su alcuni aspetti legati alle condizioni di efficacia della documentazione idonea, nonché sulle tempistiche degli adempimenti da rispettare al fine di garantire l’accesso al regime premiale della disapplicazione delle sanzioni per infedele dichiarazione.

Nello specifico, in relazione al requisito della firma elettronica con marca temporale da apporre entro la data di presentazione della dichiarazione dei redditi, previsto al § 5.1 del provv. dell’Agenzia Entrate n. 360494/2020, nella sostanza, si equipara l’assenza di tale adempimento all’assenza di documentazione idonea, con la conseguenza che ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU