ACCEDI
Mercoledì, 19 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

La procedura web salva dall’omessa installazione del registratore telematico

Sanzione non applicabile con l’adozione delle procedure alternative

/ Luca BILANCINI e Corinna COSENTINO

Martedì, 28 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

I commercianti al minuto possono documentare le operazioni rilevanti ai fini IVA con tre modalità, tra di loro alternative. Se, da un lato, la procedura “naturale” consiste nell’emissione del documento commerciale e nella memorizzazione elettronica e successiva trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi, dall’altro è prevista comunque la possibilità di emettere fattura immediata o differita (si veda la circ. Agenzia delle Entrate 21 febbraio 2020 n. 3). Quest’ultima, infatti, “non è obbligatoria, se non è richiesta dal cliente non oltre il momento di effettuazione dell’operazione” per i soggetti elencati nell’art. 22 del DPR 633/72.

La facoltà di avvalersi della fatturazione, in luogo della certificazione mediante documento commerciale ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU