ACCEDI
Mercoledì, 28 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

IL CASO DEL GIORNO 20 giugno 2011

Con l’IFRS n. 3, controllo dell’attività aziendale per tipo di aggregazione

In occasione di un precedente intervento (si veda “Per applicare l’IFRS n. 3, serve un’entità acquirente” dello scorso 10 giugno), si è evidenziato come, perché si possa parlare di aggregazione aziendale cui risultino applicabili le statuizioni ...

IL CASO DEL GIORNO 18 giugno 2011

Analisi comparativa per la deducibilità dei costi «black list»

La C.T. Prov. di Milano n. 338/2010 offre diversi spunti, ai contribuenti e agli stessi Uffici, circa il corretto approccio da adottare in merito alla deducibilità dei costi relativi ad acquisti operati in Paesi a fiscalità privilegiata. Il caso ...

IL CASO DEL GIORNO 17 giugno 2011

Incognita sulla decorrenza dei 30 giorni per definire l’avviso bonario

Nelle procedure di liquidazione automatica (artt. 36-bis del DPR 600/73 e 54-bis del DPR 633/72) e di controllo formale delle dichiarazioni (art. 36-ter del DPR 600/73), il contribuente, come prevedono gli artt. 2 e 3 del DLgs. 462/97, ha diritto di ...

IL CASO DEL GIORNO 16 giugno 2011

Riflessi sulla contabilità di magazzino nelle fusioni

Dal punto di vista degli adempimenti fiscali, uno dei tanti possibili effetti collaterali di una fusione può essere quello di rendere obbligatoria la tenuta delle scritture ausiliari di magazzino da parte della società incorporante che, fino a quel ...

IL CASO DEL GIORNO 15 giugno 2011

Per i modelli organizzativi della 231 obbligatorietà di fatto

Uno dei principali quesiti in materia di responsabilità amministrativa degli enti (nonché delle imprese individuali, stando al più recente orientamento della Suprema Corte) è quello che riguarda la presunta facoltatività dei modelli organizzativi e ...

IL CASO DEL GIORNO 14 giugno 2011

Risposta alle osservazioni sul PVC prima dell’accertamento

Qualora l’Agenzia delle Entrate non abbia tempestivamente comunicato al contribuente l’esito della valutazione delle osservazioni da quest’ultimo formulate in merito al PVC, l’avviso di accertamento fondato sulle risultanze di tale verbale è nullo, ...

IL CASO DEL GIORNO 13 giugno 2011

Rebus ricorsi contro i nuovi centri di servizio

In attuazione dell’art. 28 del DL 78/2010, sono stati istituiti i nuovi centri di servizio, che potranno emanare gli accertamenti parziali automatizzati sulle omesse dichiarazioni dei redditi di lavoro dipendente, sulla base dell’incrocio con i dati...

IL CASO DEL GIORNO 11 giugno 2011

Fallibilità, va valutata l’esposizione complessiva dell’imprenditore

Il Legislatore ha dettato una serie di requisiti generali per la dichiarazione di fallimento. Fra i presupposti vi è lo stato di insolvenza dell’imprenditore. L’imprenditore versa in uno stato di insolvenza quando “non è più in grado di soddisfare ...

IL CASO DEL GIORNO 10 giugno 2011

Per applicare l’IFRS n. 3, serve un’entità acquirente

Perché si possa parlare di aggregazione aziendale cui risultino applicabili le statuizioni contabili del documento IFRS n. 3 è necessario che, per effetto dell’operazione posta in essere, una entità acquisisca il controllo su di un’attività aziendale...

IL CASO DEL GIORNO 9 giugno 2011

Holding di famiglia con bilancio incerto

A seguito della riforma introdotta dal DLgs. n. 141/2010, la concessione di finanziamenti verso il pubblico è un’attività riservata agli intermediari finanziari autorizzati, iscritti in apposito albo tenuto dalla Banca d’Italia. Ne consegue che le ...

TORNA SU