X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 16 settembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Tetto al compenso degli amministratori per tutte le società a controllo pubblico

Rilevano anche eventuali emolumenti variabili e i rimborsi spese aventi carattere retributivo

/ Edoardo MORINO

Mercoledì, 12 giugno 2019

Con l’orientamento del 10 giugno 2019, la Struttura di monitoraggio e controllo delle partecipazioni pubbliche, ufficio incardinato presso il Dipartimento del Tesoro del Ministero dell’Economia e delle finanze, fornisce alcuni chiarimenti sul perimetro e sulle modalità di applicazione del limite dei compensi per gli amministratori delle società a controllo pubblico indicato dall’art. 11 commi 6 e 7 del DLgs. 175/2016 (c.d. “Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica”).

Occorre, innanzi tutto, premettere che l’art. 11 comma 6 del DLgs. 175/2016 attribuisce al suddetto Ministero il compito di definire con apposito decreto, previo parere delle Commissioni parlamentari competenti, indicatori dimensionali quantitativi e qualitativi al fine di individuare

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU