ACCEDI
Venerdì, 12 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Revocabile il fondo patrimoniale costituito dai fideiussori del debitore

Il rapporto di parentela tra garanti e garantito fa presumere la consapevolezza di ledere le ragioni del creditore

/ Cecilia PASQUALE

Giovedì, 20 febbraio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il fondo patrimoniale costituito dai fideiussori per i debiti verso una banca di due società in stato di insolvenza, amministrate dal figlio, è soggetto ad azione revocatoria ordinaria ex art. 2901 c.c. Il rapporto di parentela tra i soggetti del rapporto, infatti, consente di presumere che i disponenti fossero consapevoli del danno arrecato alle ragioni del creditore dall’atto dispositivo.
In questi termini si è pronunciata la Cassazione, con l’ordinanza n. 4175, depositata ieri.

Nel caso di specie due coniugi, che avevano prestato garanzia per i debiti delle società del figlio, avevano fatto confluire in un fondo patrimoniale i beni immobili di loro proprietà, in seguito al fallimento di una delle due società.
Secondo la Corte, tale disposizione presenta i requisiti dell’ ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU