Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 1 luglio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Non imponibile il coupon per i servizi dell’app per accedere alla prestazione sanitaria

Secondo l’Agenzia l’utilizzo dell’app configura un servizio avente finalità di assistenza sanitaria

/ Corinna COSENTINO e Daniele SILVESTRO

Giovedì, 19 maggio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Non concorre alla formazione del reddito ai fini IRPEF, ai sensi dell’art. 51 commi 2 lett. f) e 3-bis del TUIR, il coupon riconosciuto ai dipendenti per la fruizione del servizio fornito da un’applicazione informatica che risponde all’esigenza di trovare personale con determinate caratteristiche (luogo, lingua e specializzazione), consentendo l’accesso ad una prestazione sanitaria.
È quanto affermato dall’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 273 di ieri, nella quale vengono forniti chiarimenti anche sul trattamento fiscale in capo alla società e sull’IVA.

Nella fattispecie in esame, una società vuole introdurre un piano welfare che riconosca alla generalità dei lavoratori dipendenti la possibilità di richiedere, per sé stessi o per i propri ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU