Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 6 febbraio 2023 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / FISCALITÀ INTERNAZIONALE

La base del vettore aereo è stabile organizzazione

L’insieme degli aeromobili e del personale di volo è idoneo ad attrarre a tassazione il traffico interno

/ Gianluca ODETTO

Mercoledì, 7 dicembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il tema della sussistenza di una stabile organizzazione nel settore del trasporto aereo sta vedendo la prima giurisprudenza di Cassazione dopo l’intervento dell’art. 38 comma 1 del DL 179/2012, ai sensi del quale, dal 2012:
- un vettore aereo titolare di una licenza di esercizio rilasciata da uno Stato dell’Unione europea si considera “stabilito” in Italia quando esercita in modo stabile o continuativo o abituale un’attività di trasporto aereo a partire da una base;
- si considera “base” “un insieme di locali e di infrastrutture a partire dalle quali un’impresa esercita in modo stabile, abituale e continuativo un’attività di trasporto aereo, avvalendosi di lavoratori subordinati che hanno in tale base il loro centro di attività

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU