ACCEDI
Martedì, 28 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Dichiarazione di successione cartacea per trust testamentario con ipocatastali fisse

Anche l’atto di dotazione mortis causa è soggetto alla tassazione differita

/ Anita MAURO e Carmela NOVELLA

Venerdì, 12 aprile 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risposta a interpello n. 90, pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate si è pronunciata in merito alle modalità di presentazione della dichiarazione di successione quando l’unico erede indicato nel testamento sia un trust, precedentemente istituito dalla defunta.

Nel caso di specie, una persona fisica residente in Italia, nel 2021 aveva istituito un trust (regolato dalla legge di Jersey) indicando come beneficiario, in prima battuta suo figlio, in sua assenza il coniuge dello stesso e, in sua assenza una fondazione. Nel 2022, poi, la disponente era morta e con testamento pubblico aveva istituito suo erede universale il trust.

A questo punto, il trustee, in quanto gravato dall’obbligo di presentare la dichiarazione di successione ex artt. 28-31 del DLgs. 346/90, si rivolgeva ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU