ACCEDI
Venerdì, 21 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Marco PEZZETTA

Dottore commercialista e revisore legale, docente

AMBITI DI RICERCA /
CRISI E RISANAMENTO D’IMPRESA

IMPRESA 4 agosto 2023

Presunzione di conoscenza della banca sull’insolvenza del debitore

Gli intermediari finanziari seguono uno stringente sistema internazionale di regole per accertare l’affidabilità e la solvibilità delle imprese. Tale sistema rappresenta una sorta di substrato normativo che orienta gli operatori bancari e si fonda ...

IL CASO DEL GIORNO 2 agosto 2023

Proposta di concordato semplificato modificabile dal debitore

Il concordato semplificato, pur connotato da peculiarità rispetto al concordato preventivo sin dalla fase di accesso (postulando il previo percorso della composizione negoziata), rientra nell’alveo delle procedure concorsuali ed è uno strumento di ...

IMPRESA 28 luglio 2023

Nel mutuo prelazione per gli interessi maturati nei due anni da fallimento o pignoramento

L’art. 2852 c.c. stabilisce che il grado delle ipoteche dipende dal momento della loro iscrizione e il successivo art. 2855 comma 2 c.c. prevede che lo stesso grado dell’ipoteca venga attribuito agli interessi (purché la loro misura sia enunciata ...

IMPRESA 25 luglio 2023

Check list per la valutazione degli adeguati assetti

Il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, unitamente alla Fondazione nazionale di ricerca dei commercialisti, ha reso noto ieri il documento “Assetti organizzativi, amministrativi e contabili: check-list operative...

IMPRESA 20 luglio 2023

Prededucibilità del finanziamento in pendenza di composizione negoziata

Nell’ambito della composizione negoziata della crisi, l’art. 22 comma 1 lett. a) del DLgs. 14/2019 prevede che, verificata la funzionalità degli atti rispetto alla continuità aziendale e alla migliore soddisfazione dei creditori, il tribunale può ...

IL CASO DEL GIORNO 19 luglio 2023

Complesso il coordinamento tra cram down e opposizione dei creditori

L’art. 63 comma 2-bis del DLgs. 14/2019 (CCII) regola l’omologazione forzata (cram down) degli accordi di ristrutturazione dei debiti (ADR) con transazione fiscale e contributiva, qualora ricorrano le note condizioni ivi indicate. La mancata adesione...

IMPRESA 15 luglio 2023

Limiti alla transazione fiscale con efficacia retroattiva

In sede di conversione del DL 69/2023 c.d. “Infrazioni”, il Governo ha depositato un emendamento in materia di transazione fiscale e contributiva negli accordi di ristrutturazione (ADR). L’esigenza di modifica della disciplina – già annunciata con ...

IMPRESA 10 luglio 2023

Valido il mutuo ipotecario per estinzione e consolido di precedenti esposizioni

Il c.d. “mutuo solutorio” è il contratto di finanziamento che viene stipulato fra mutuante e mutuatario con lo scopo di consentire il ripianamento della pregressa esposizione debitoria del secondo nei confronti del primo. Si tratta di un negozio che ...

IMPRESA 4 luglio 2023

Relazione dell’esperto per impedire l’uso abusivo del concordato semplificato

Il concordato semplificato è stato introdotto nel diritto della crisi e dell’insolvenza quale strumento per la liquidazione dopo che sono fallite le trattative di risanamento in seno alla composizione negoziata. La sua disciplina essenziale è ...

IMPRESA 27 giugno 2023

Finanziamenti assistiti da garanzia dello Stato con privilegio nel fallimento

La Cassazione, con ordinanza n. 18148 depositata ieri, è ritornata sul tema del privilegio da riconoscersi nel fallimento ai finanziamenti bancari assistiti da garanzia dello Stato, una volta che il debitore sia divenuto inadempiente e, quindi, la ...

< 1 ... 5 6 7 ... 25 >

TORNA SU